Il vino che mi cola nella vena

Eric Lacombe
Eric Lacombe

Il vino che mi cola nella vena
Ha annegato il cuore e lo trascina
Ed io attraverserò il cielo
A bordo d’un cuore senza condottiero
Dove l’oblio si fonde simile a miele.

Il mio cuore è un astro apparso
Che nuota nel divino incomparabile
Deriva, divenuto impareggiabile!
Oh traiettoria verso il Sole –
Un suono nuovo e continuo
È la trama del tuo torpore.

Il cuore ha ripudiato la mia storia
Addio Forma! Non sento più nulla
Sono salva, sono perduta
Mi cerco nell’ignoto
Un nome libero dalla memoria.

– Catherine Pozzi, Scopolamina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...